Egalité/équité-Uguaglianza/equità

Perché i ragazzi figli di immigrati sono in difficoltà a scuola?

Date de rédaction : 21/02/2016

Gli studenti provenienti dal mondo della emigrazione, che siano figli di immigrati recenti nati all’estero e magari studenti immigrati e in parte scolarizzati in scuole di altri sistemi scolastici, oppure , ma qui la situazione diventa più drammatica, figli della seconda generazione, nati cioè nei paesi d’immigrazione, con genitori ( entrambi o uno solo) nati all’estero, scolarizzati in parte o totalmente in sistemi scolastici diversi da quelli del paese in cui sono immigrati, sono discriminati nei sistemi scolastici avanzati, hanno poche opportunità di imporsi , di avere una scolarizzazione decente, all’altezza per qualità di quella degli autoctoni. Ci sono sempre eccezioni, va da sé. Queste sono più numerose nella terza generazione, composta di studenti nati da genitori a loro volta nati nel paese d’immigrazione, cioè da genitori della seconda generazione che in casa parlano la lingua del paese ospitante. Uno dei problemi acuti è infatti la lingua parlata. In casa raramente si parla la lingua del paese ospitante o la lingua usata a scuola per istruire oppure quella dei cortili di ricreazione o della strada. Coi compagni si parlano vari idiomi. In ogni modo la discriminazione scolastica è forte, è un fatto statistico documentato. Essa colpisce di più i maschi che non le femmine.

Lire la suite...

  • Articles
  • Brèves

Perché i ragazzi figli di immigrati sono in difficoltà a scuola?

Gli studenti provenienti dal mondo della emigrazione, che siano figli di immigrati recenti nati all’estero e magari studenti immigrati e in parte scolarizzati in scuole di altri sistemi (...)

Head Start: il programma federale USA di educazione prescolastica

La promozione dell’educazione prescolastica e’ diventata un obiettivo politico alla moda dopo la pubblicazione dei risultati della prima indagine PISA svolta dall’OCSE nel 2000 sulle competenze e (...)

Battaglie quasi perse in partenza

Si riteneva che la costituzione dei bacini di utenza e la libertà di iscrizione in una qualsiasi scuola permettesse di diminuire la segregazione scolastica. Si scopre invece che la composizione di (...)

I bambini della recessione

La crisi economica ha avuto un impatto negativo sull’infanzia. La proporzione delle famiglie e dei bambini e dei giovani (l’UNICEF utilizza una definizione dell’infanzia molto ampia che va dalla (...)

Scolarizzazione dei figli degli immigrati

Le discriminazioni scolastiche nei confronti dei figli degli immigrati sono generali . Non basta essere bravi e dotati per le faccende scolastiche se si e’ figli di immigrati, se nome e cognome (...)

Libertà di scelta della scuola

Probabilmente questa questione sembra meno scottante in Italia per molteplici ragioni che non è qui il luogo di specificare. Nondimeno in questi ultimi mesi anche in Italia si pone il problema (...)

Traslochi, spostamenti, furbizia e opportunismo

La libertà di scelta della scuola è una strategia di riforma che taluni ritengono efficace per migliorare le scuole, per rendere il servizio scolastico più equo, per rispettare le scelte delle (...)

Scuola e povertà

La lotta contro la povertà è sempre stata un argomento sfruttato fino all’osso per sviluppare il servizio statale d’istruzione da un secolo e mezzo a questa parte. Il servizio scolastico è cresciuto, (...)

La scuola e l’economia dei paesi in via di sviluppo

Alcuni tenori della pedagogia mondiale si affrontano e si confrontano:per esempio Eric Hanushek da un lato e Martin Carnoy dall’altro oppure Douglas Willms. Un’occasione rara per sentirli, per (...)

Studi sugli effetti della scolarizzazione

In questa sessione si sono esaminate le caratteristiche della scuola media connesse alla scelta delle filiere dell’insegnamento secondario superiore e all’accesso alla formazione terziaria. Le (...)
0 | 10 | 20 | 30 | 40

UK: politiche dell’uguaglianza; Equalities in the UK; politiques de l’égalité au Royaume-Uni

2007 is an important year for equalities in the UK, with the establishment of the Commission for Equality and Human Rights and several policy reviews to come. ippr’s Migration, Equalities and (...)

Stati Uniti: lotta contro la dispersione scolastica

Per lottare contro la dispersione scolastica più di un centinaio d’ associazioni americane impegnate sul fronte della scuola, come per esempio la Fondazione Bill Gates o l’Associazione dei (...)