Rapporto dell’OCSE sulla natura dell’apprendistato

Version imprimable de cet article Version imprimable

In questa pubblicazione si fornisce una descrizione succinta ma chiara della natura dell’apprendistato, dei problemi che pone e delle politiche che lo riguardano. Il volume è di attualità in Italia dove molte esitazioni e confusioni impregnano le iniziative politiche nel settore della formazione ed istruzione professionali.

Questo studio è stato preparato nel 1977 ed è stato pubblicato dall’OCSE nel 1979. Si tratta di un documento avente un valore storico che però merita di essere segnalato perché la struttura dell’apprendistato non è sostanzialmente cambiata. Quel che è cambiato invece sono in primo luogo le dimensioni del problema e soprattutto la proporzione della disoccupazione giovanile. Per altro, dal lontano 1977 si sono create molteplici forme di alternanza tra scuola e formazione che rappresentano delle varianti o dei complementi dell’apprendistato.

Nonostante queste trasformazioni, l’opuscolo di 117 pagine, potrebbe costituire un punto di riferimento per il dibattito in corso in Italia dove, tra l’altro, l’apprendistato come è organizzato e gestito altrove è praticamente inesistente e dove sussiste anche una grande prevenzione contro le forme di alternanza nella formazione ed una più o meno pronunciata ostilità o diffidenza verso le forme di partenariato tra scuola ed imprese.