Version imprimable de cet article Version imprimable

Un anno di meno della durata del liceo professionale basta per generare un afflusso considerevole di studenti verso l’istruzione e formazione professionale. In Francia, gli studenti, dopo la scuola media, si dirigono in numero crescente da alcuni annni in qua verso la formazione professionale (gli istituti tecnici e professionali, si direbbe in Italia) e non più verso i licei di cultura generale. Ecco le cifre :

+ 5 600 studenti iscritti nel primo anno del liceo professionle nel 2007 ;

+ 67 000 en 2008,
+1
63 000 en 2009.

Conseguenze : 171 000 studenti nel 2011 iscritti alla maturità professionale ;

36% in più di candidati alla maturità professionale rispetto al 2010.

 

Da dove viene questo strepitoso successo ? Cosa spiega la popolarità della maturità professionale in Francia ?

Un fattore chiaro : la riduzione di un anno della durata del liceo professionale, passato nel 2007 da quattro a tre anni. Adesso in Francia si può ottenere la maturità professionale in tre anni, esattamente come succede con la maturità generale. Non esiste più differenza tra licei di cultura generale e licei professionali.

Indagini condotte presso gli studenti dei licei professionali rivelano che almeno un quarto degli studenti con la maturità professionale intende proseguire gli studi e ottenere un diploma di tecnico superiore (BTS , acronimo francese che vuole dire "Brévet de technicien supérieur"), formazione che in Italia probabilmente esisterà a partire solo dall’autunno 2011, se tutto va bene !

 

Confronto tra Italia e Francia

Anche in Italia, formazione e istruzione professionale hanno la stessa durata della formazione liceale, ma questa durata è di cinque anni, suddivisa in due parti : un biennio iniziale seguito da un triennio.

In Francia non è così : l’insegnamento secondario di secondo ciclo dura tre anni dopo la scuola media e la scuola media dura quattro anni, un anno di più che non in Italia. L’obbligo scolastico in Francia termina alla fine della scuola media, a 15 anni. Chi vuole, chi è promosso passa al liceo suddiviso in due canali : il liceo di cultura generale e il liceo professionale. La maturità si consegue dopo tre anni, in entrambi i canali.

Conclusione : l’inegnamento formale in Francia dura un anno di meno che non in Italia : 13 anni in Italia includendo l’insegnamento primario e 12 anni in Francia. Costa meno all’erario pubblico e non è di qualità inferiore. In altri termini, in Francia si consegue la maturità, qualsiasi tipo di maturità, in un anno di meno che non in Italia.

I licei professionali in Francia non sono equiparabili agli istituti tecnici e professionali italiani, perché durano tre anni e non cinque. Il boom delle iscrizioni dal 2007 in poi e dei diplomi, anzi delle maturità professionali, nel 2010 e poi nel 2011, dimostra che questo tipo di formazione é appetibile a condizione di non tirarla alla lunga.

Delusione

Il boom delle maturità professionali, cioè dei diplomi rilasciati in uscita dai licei professionali, non riduce la disoccupazione giovanile che anche in Francia è elevata, come lo è in Italia. L’espansione degli istituti tecnici e professionali, la loro trasformazione in licei professionali non è dunque una soluzione alla disoccupazione giovanile.